RISORSE PUBBLICHE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fondo Sanitario Nazionale

 

Ai sensi dell'art. 39, comma 1, del Decreto Legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, da leggersi in combinato disposto con l'art. 115 del Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n. 112, il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica, (C.I.P.E.) su proposta del Ministro della salute, d'intesa con la Conferenza Stato-Regioni, delibera annualmente l'assegnazione in favore delle regioni, a titolo di acconto, delle quote del Fondo sanitario nazionale di parte corrente, tenuto conto dell'importo complessivo presunto del gettito dell'addizionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche di cui all'articolo 50 del Decreto Legislativo 15 dicembre 1997, n. 446 e della quota del gettito dell'imposta regionale sulle attività produttive, di cui all'articolo 38, comma 1, stimati per ciascuna regione.

Il C.I.P.E. con le predette modalità provvede entro il mese di febbraio dell'anno successivo all'assegnazione definitiva in favore delle regioni delle quote del Fondo sanitario nazionale, parte corrente, ad esse effettivamente spettanti. Il Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica, è autorizzato a procedere alle risultanti compensazioni a valere sulle quote del Fondo sanitario nazionale, parte corrente, erogate per il medesimo anno.

Consiglio di Stato , ad. plen., sentenza 12.04.2012 n° 3



Fondo Sanitario Nazionale 2016

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale (G.U Serie Generale n. 135 del 13.06.2017) la Delibera del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (C.I.P.E.) n. 34 del 3 marzo 2017 che ripartisce la quota indistinta del Fondo sanitario nazionale 2016 per un ammontare complessivo di €. 108.198.967.678,00.

 

Alla Regione Piemonte (Fonte allegato A) assegnati €. 8.013.608.744,00.




 
Fondo Sanitario Nazionale 2014

Il Ddl Stabilità 2014 approvato dal Consigli dei Ministri il 15 ottobre, nel testo bollinato dalla Ragioneria Generale dello Stato e trasmesso al Senato della Repubblica, contrariamente a quanto avvenuto con le manovre finanziarie e le leggi di stabilità degli ultimi anni, per la prima volta non contiene tagli al Fondo Sanitario Nazionale per il triennio 2014-16 suscettibili di ripercussioni sui livelli essenziali delle prestazioni sanitarie erogate ai cittadini.

Fin dal prossimo anno, nel finanziamento a carico del bilancio dello Stato del Fondo Sanitario Nazionale ci saranno 2 miliardi in più. Per il 2014 salirà infatti a 109.901.000.000,00 di euro la quota a carico dello Stato, per l’appunto 2 miliardi in più rispetto ai 107,9 miliardi previsti dalla precedente Legge di stabilità.

Questo stanziamento sarà inserito nelle tabelle del bilancio dello Stato allegate al Ddl stabilità, insieme alla rivalutazione del fondo sanitario 2015 che salirà a 113,106 miliardi.

Leggi tutto




 
Fondo Sanitario Nazionale 2013

È arrivato sul tavolo della Conferenza Stato Regioni la proposta di intesa da parte del ministero della Salute al Cipe sul riparto del Fondo Sanitario Nazionale che per il 2013 ammonta ad €. 107.004.500.000,00. E con le nuove tabelle c’è chi ci guadagna ma anche chi perde.

leggi tutto

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nella riunione del 19 dicembre 2013 ha dato il via libera all’intesa sulla proposta del Ministro della Salute di deliberazione Cipe concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio sanitario nazionale per l'anno 2013. L’intesa è collegata ad un accordo politico contenuto in un documento che la Conferenza ha approvato lo stesso 19 dicembre.

Si riporta di seguito il testo integrale del documento che è stato pubblicato anche nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it.

 

Scarica La proposta di riparto del fondo sanitario 2013 del ministero della Salute
 
Fondo Sanitario Nazionale 2012

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale (G.U Serie Generale n. 278 del 27.11.2013) la Delibera del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (C.I.P.E.) che modificando la deliberazione n. 141 del 21 dicembre 2012 ripartisce le disponibilità finanziarie di parte corrente del Fondo sanitario nazionale 2012 per un ammontare complessivo di €. 105.331.749.645,00.

 

Alla Regione Piemonte (Fonte allegato A) assegnati €. 7.918.422.570,00.

Intesa del 29 febbraio 2012
Scarica la delibera C.I.P.E. 21 dicembre 2012, n. 141
Scarica la delibera C.I.P.E. 8 agosto 2013, n. 65
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 


Pagina 1 di 4
free pokerfree poker
Sito realizzato da Gianni Zillante by JOOMLA

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento: privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information